L’INCREDIBILE AVVENTURA DI MARTINA

Erano le prime ore del mattino dell’ultima domenica di maggio.
Il sole, il mare, il Conero si preparavano ad una giornata di esplosione di colori magici.
Marti, Alex, Luss, Roby e gli altri del gruppo si preparavano, in quel 2015, per l’ultima consueta tappa per i ragazzi diciottenni.
Avevano programmato mezza giornata di spensieratezza sulla spiaggia dei Sassi Neri a Portonovo con l’intenzione del primo bagno di stagione.
Vitalità e allegria regnavano sovrani ma qualcuno appariva pensieroso.
- Che faremo fra un mese, dopo che avremo finito gli esami? - disse Marco ad un tratto.
- Ehi, ci penseremo dopo il bagno! - rispose Thomas correndo e tuffandosi con un urlo nell'acqua gelata.
- Ma è proprio matto! Mi ha fatto venire la pelle d’oca! - esclamò Alex. 
Dopo due minuto, però, tutti guazzavano nell'acqua di smeraldo.
A mezzogiorno erano accovacciati in circolo a distribuirsi pizze e panini. 
- Mi è venuta un’idea! - disse Marti - Faremo una nuova ditta, creeremo nuovi prodotti, li pubblicizzeremo con i nostri smart, li venderemo in tutto il mondo e diventeremo tutti ricchi. -
- Sì, facciamo delle palline da ping-pong tutte colorate. Nessuno le ha mai fatte a colori. Le potremmo vendere soprattutto ai cinesi. Un miliardo e mezzo di cinesi a comprare palline da due Euro sono tre miliardi di Euro. E’ un affare gigantesco. Mi viene da ridere - replicò Giò.
- Che stupido! Guarda che sto parlando sul serio. Dobbiamo solo inventare un nuovo prodotto. Che so: una cosa che si mangia, oppure che si indossa, meglio una crema che non fa invecchiare e ti mantiene sempre come alla nostra età. - 
- E’ vero! La polverina di Campanellino nel racconto di Peter Pan. Ma l’hanno già inventata! A proposito, dove si trova in vendita? -
- E i soldi? Dove li troviamo i soldi per fabbricare quello che avremo prima inventato? Io ho in tasca cinque Euro e un biglietto dell’autobus usato. Mi sa che non bastano per mettere su una ditta. -
- Ragazzi, non scherziamo! E’ una cosa seria. Per i soldi facciamo una colletta tra tutti gli amici e se non bastano andiamo in Banca. - 
- Ma perché non ci abbiamo pensato prima! ….Andiamo in banca, no! … Ma sei sicura che quando ci vedono, ci fanno entrare? -

TO BE CONTINUED...

Commenti